Posts by Firwood

    Ma serve un giocatore in più? Se giocate online naturalmente, o se siete di Roma :thumbup:

    Siamo di Cremona e giochiamo live purtroppo (o per fortuna!)

    L'intenzione è di fare almeno le prime sessioni live, per conoscere meglio il regolamento e conoscerci meglio. Se poi le cose filano, potremo passare ad un VTT (Foundry) e provare con quello.


    Buongiorno a tutti!


    A settembre partiremo con un gruppo del tutto inesperto, con un narratore che non è ferratissimo (il sottoscritto).

    Esiste un glossario degli acronimi e delle abbreviazioni utilizzate nel manuale di gioco da distribuire ai giocatori in modo da farli impratichire con la terminologia del gioco?

    Grazie!

    Buonasera!

    Nel pomeriggio è arrivata l bellissima scatola contenente il manuale, le mappe, i segnalibri, il poster e il messaggero.... che dire? Un prodotto straordinario, di altissima qualità!

    Grazie mille per lo splendido lavoro che state facendo.

    Adesso aspetto il prossimo manuale, del quale farò il preordine come per gli altri.

    Ho volutamente lasciato fuori da questo "cosa mi piace, cosa non mi piace e cosa mi lascia perplesso" una discussione su alcune aspetti sensibili di Uno sguardo nel Buio:

    • a volte l'uso di "cotenne nere", rispetto agli orchi mi pone domande rispetto all'utilizzo o alla fruizione più o meno problematica di questo termine, quanto alla razza. Non ho capito ancora se in Aventuria gli orchi siano intrinsecamente malvagi, alla Tolkien, o una stirpe che era nata come malvagia ma che ora sta avendo una revisione anche sulla base delle nuove correnti e idee rispetto alle culture e alle stirpi nel gdr design.
    • Ho visto che tra le professioni c'è anche la "prostituta" e il "ragazzo di piacere": so che nell'edizione in lingua inglese sono state escluse. Sarebbe stata opportuna una nota introduttiva rispetto al loro utilizzo, visto anche il contenuto di alcuni documenti usciti recentemente come "Consent in Gaming" della Monte Cook Games?

    Queste ultime mie osservazioni vogliono soltanto stimolare una riflessione civile e pacata, non flame o altro: grazie, e ...buone giornate e giocate!

    Concordo con quasi tutto quello che hai detto. Unica eccezione proprio l'ultimo post.

    Fortunatamente vivo in Italia, paese molto meno ipocrita degli Stati Uniti d'America. Personalmente ritengo tutto il discorso relativo al "falso buonismo e/o inclusività" assolutamente ridicolo.

    Non si sentiva davvero bisogno di questa terrificante ondata di politically correct ovunque, in qualsiasi forma di media. Addirittura si parla di escludere il termine "razze" dai manuali dei giochi di ruolo. Invece di perdere tempo con queste fesserie, si facesse qualcosa di concreto per affrontare questi problemi invece di mettere etichette comode e pulite per nascondere tutto sotto una patina di falsa correttezza.

    Sia ben chiaro, non intendo criticare il tuo post, assolutamente a modo e corretto, ma un modo di pensare che ritengo profondamente sbagliato poichè poggia le sue basi su ipocrisia di vette mai vista, figlia di una nazione (USA) che si vanta di essere aperta, tollerante, giusta e democratica mentre ha problemi sociali enormi tenuti a bada da una retorica e una propaganda massiccia proprio mediante l'uso di media (fumetti, libri, film, serie tv, videoogame) ai quali purtroppo si va ad aggiungere anche il gdr. Spero che questo hobby rimanga scevro da questa linea di pensiero.

    Purtroppo qui conosco la grande mappa solo in tedesco.


    La mappa in tedesco ce l'ho (uso spesso dereglobus, fantastico) e ho le mappe in inglese. Volevo solo confrontare i nomi in italiano che ho assegnato alle località se corrispondono con la traduzione ufficiale.

    Se la linea italiana seguirà quella della 5ed in inglese, temo si dovrà aspettare l'Almanacco per avere le mappozze.

    Grazie comunque per il suggerimento!

    E' prevista una mappa scaricabile dal sito?

    Una mappa in alta risoluzione stampabile in A3 sarebbe di grande aiuto (ovviamente con i nomi localizzati).

    Arrivo a casa dopo il lavoro e cosa mi trovo? Il manualozzo di gioco, le due avventure e le matite, il tutto ben disposto sul tavolo (merito di mia moglie che ha predisposto il tutto per massimizzare l'effetto sorpresa).

    Che dire? Un gran bel vedere e toccare. Il tomo sembra davvero solido e la qualità della carta è ottima.

    Non posso fare altro se non rinnovarvi i complimenti e ringraziare tutti coloro che hanno collaborato per produrre questo splendido lavoro.

    Grazie!!!

    Ci sono date stimate in merito alla spedizione del manuale fisico?

    Non vedo l'ora di metterci le mani :)

    Anche noi! ^^

    Giovedì dovrebbero aver finito con la preparazione dei manuali “standard”, dalla settimana prossima dovrebbero finire con l’edizione speciale per cui il materiale dovrebbe cominciare ad arrivare. Siamo ancora in sospeso con la stampa della avventure, ma quello dovrebbe essere questione di molto poco.

    Non voglio promettere nulla, ma penso che dovremmo riuscire a cominciare a spedire nella settimana del 22 giugno? Non appena sappiamo qualcosa di preciso ve lo scriviamo. ;)

    Perfetto! Per agosto potrò spulciarmi il manualone con gusto ;)

    WOW!!!

    Fantastico. Grazie mille!

    Nel weekend integrerò le voci ufficiali al mio glossario "artigianale". Una volta terminato il lavoro, lo condividerò con gli appassionati (nel mio ci sono circa 1600 voci relative ai soli nomi geografici).

    Grazie a voi per il sostegno e buona lettura! 😉

    Una domanda: proporrete altri kickstarter per la traduzione dei manuali pubblicati per la quinta edizione? O almeno di quelli pubblicati anche in inglese?

    Andremo sicuramente avanti, il prossimo passo sarà sicuramente l’Almanacco di Aventuria ed il Bestiario (possibilmente come manuale unico, quindi tomo I+II dell’edizione tedesca). Da vedere se lo faremo in chiave di Kickstarter o meno: stiamo valutando l’ipotesi di fare un più tradizionale “preordine” del materiale.

    Adottando la formula del kickstarter avrete la possibilità di raccogliere i fondi prima di mettervi all'opera ed avere "le spalle coperte" dal punto di vista economico, Personalmente sottoscriverei ogni pubblicazione decidiate di fare con questa formula, come sto facendo con la versione inglese. Versione che tuttavia sembra aver subito una battuta d'arresto purtroppo.

    In merito alla traduzione dei nomi geografici, sarebbe una manna dal cielo un glossario italo/tedesco o italo/inglese dei termini adottati. Ne avevo iniziato uno su excel quando uscì la 5ed in inglese, e non sarebbe male integrarlo con i termini ufficiali :)

    Innanzitutto grazie per il lavoro svolto. Ho scaricato il manuale subito ma, causa intenso periodo lavorativo, non sono ancora riuscito a dedicarmici.

    L'ho iniziato solo stasera, e non vedo l'ora di mettere le mani sul tomo cartaceo.

    Una domanda: proporrete altri kickstarter per la traduzione dei manuali pubblicati per la quinta edizione? O almeno di quelli pubblicati anche in inglese?